Prime impressioni su Cubase Pro 10

Cubase 10, l’ultima incarnazione del software Steinberg, offre alcune novità interessanti. Le aspettative erano molto alte e per certi versi non sono state deluse, alcune nuove funzioni sono veramente ghiotte e le analizziamo in questo primo test.
a cura di cubaser (e cj)

 

Interfaccia utente

 All’apertura, l’interfaccia utente si presenta un po’ più “austera” e professionale. Il mediabay nella zona destra presenta ora una visualizzazione ad icone, ognuna delle quali rappresenta una categoria.

Per esempio, cliccando sull’icona FX si apre la lista dei plugin disponibili. Cliccando ulteriormente su uno dei plugin si apre la lista dei preset. Trascinando il preset nella colonna delle tracce, viene automaticamente creata la traccia effetti relativa, oppure è possibile trascinare il preset all’interno di una traccia già esistente ed esso verrà inserito nel primo slot disponibile, o in uno slot a propria scelta.

Cubase Pro 10 Media Bay

Le operazioni di selezione preset e tipo traccia sono disponibili per qualsiasi categoria, quindi tracce midi, instrument, audio, gruppo.

Migliorato l’inserimento di nuove tracce mediante un menu dedicato, è ora possibile specificare sin dalla creazione della traccia quali saranno ingressi ed uscite; inoltre, mantenendo aperta la finestra con il comando apposito, è ora possibile inserire tracce multiple senza dover richiamare il menu.

Cubase Pro 10 – inserimento nuove tracce

 

Tracce FX e gruppi possono ora essere collegati a tracce già esistenti direttamente nella finestra principale

Cubase Pro 10 – collegare traccerà e gruppi

 

Variaudio 3

Variaudio 3 è la naturale evoluzione di Variaudio. Enormemente migliorata la capacità di editing, ora tutte le funzioni si svolgono senza spostare il mouse dalla nota. A seconda della posizione del puntatore, esso assume la funzione di forbici, oppure serve allo spostamento nell’asse verticale dell’intonazione. La modifica della microintonazione è delegata ad un sistema a “maniglie” del tutto simile a quello a cui siamo abituati nella principale, ed è stata aggiunta anche una funzione Tilt che consente di ruotare l’intera forma d’onda. Molto attesa anche la possibilità di modificare volume e formante per ogni segmento.

Cubase Pro 10 – Variaduio 3

 

Mixconsole

Mediante la funzione Snapshots è ora possibile confrontare diverse versioni del proprio missaggio! Ogni snapshot può memorizzare l’intera impostazione della MixConsole, compresi plugin impiegati e loro regolazioni.

Cubase Pro 10 – MixConsole

Cubase Pro 10 – MixConsole

Ridisegnato completamente e ampliato anche il Channel strip

Cubase Pro 10 – nuova Channel Strip

 

Latency Monitor 

La funzione Latency Monitor consente di monitorare la latenza effettiva di ciascun plugin…

Cubase Pro 10 – Latency Monitor

 …e si attiva dal menu di impostazioni del layout del Mixer 

Cubase Pro 10 – attivare Latency Monitor

Audio Aligment

La funzione Audio Aligment consente di sincronizzare automaticamente materiale audio su una traccia di riferimento

Cubase Pro 10 – Audio Aligment

La libreria sonora si arricchisce di 5 Gigabyte di loop e suoni, mentre Groove Agent 5 SE prende il posto della versione precedente.

Vengono aggiunti nuovi plugin per la registrazione e la codifica binaurale e un nuovo saturatore, Distroyer; aggiunti nuovi impulsi a REVerence.

Aggiunto anche il supporto al formato di esportazione AAF (Advanced Authoring Format, formato di interscambio tra piattaforme diverse) che permette di comunicare con 

Aggiunto anche il supporto ARA (Audio Random Access, sviluppato da Melodyne e Presonus) che sarà integrato nel corso delle prossime release. (cfr.: https://en.wikipedia.org/wiki/Audio_Random_Access) e aggiunto il supporto MPE (Midi Poliphonic Expression) (cfr.: https://www.midi.org/articles-old/midi-polyphonic-expression-mpe) che consente il controllo totale di tutti i parametri tramite superfici di controllo dedicate (ad esempio Seabord Roli)

Aggiunto il supporto completo per i monitor ad alta definizione sotto macOS, ancora limitatamente sotto Windows.

Requisiti minimi

  • 64-Bit Windows 7 / 8.x / 10
  • macOS Sierra 10.12 / macOS High Sierra 10.13

Buoni Aggiornamenti a tutti!

Cubaser e cj

 

 


Cubaser è Valerio Nigrelli, inizia prestissimo a farsi le ossa nei service audio scaricando furgoni di attrezzature. Appassionato di home recording lavora nel campo ormai da circa 20 anni. Dal giugno del 2005 ha raggiunto col nickname cubaser (visto il suo sviscerato amore per questo software) la comunità dei forum di cubase.it. È docente certificato Steinberg.Può essere contattato attraverso i forum di cubase.it.

Potete navigare fino al suo sito www.valerionigrelli.it
Potete andarlo a trovare nel suo negozio:
Easyprint Via Ognissanti, 9
35129 Padova Tel. 049 8079043


cj è Claudio Januario, ideatore e realizzatore di questo sito fin dalla sua nascita nel 1999. Appassionato da sempre di tecnologie musicali nasce come “MIDIFONICO: operatore di sistemi di automazione musicale“, è docente Steinberg certificato da non si ricorda più quanto (vero!), ed è diplomato in “Musica ElettronicaTecnico di Sala di Registrazione” e “Musica Elettronica, Tecnologia del Suono”. Può essere contattato attraverso i forum