Se questo sito ti è utile fai una donazione!
Tutti i contributi andranno a coprire i costi per il mantenimento del sito e del forum.
Un grosso grazie a chi vorrà supportarci.
I Forum di Cubase.it, il sito italiano su Cubase, Audio, MIDI e Home Recording


Post New Topic  Post A Reply
Profilo Personale | Registrazione | Cerca nel Forum | Faq del Forum | Pagina Principale
  next oldest topic   next newest topic
» I Forum di Cubase.it, il sito italiano su Cubase, Audio, MIDI e Home Recording   » Hardware   » Materiale da Studio   » Consiglio monitor per musica elettronica (Page 2)

 - UBBFriend: Spedisci questo topic ad un amico  
This topic is comprised of pages: 1  2 
 
Autore Topic: Consiglio monitor per musica elettronica
cj
Administrator
Member # 236

 - posted 18. Febbraio 2017 09:01      Profile for cj   Email cj         Edit/Delete Post   Reply With Quote 
anche io sarei curioso! [Wink]

vorrei aggiungere che un consiglio che mi sento di dare è quello di provare più impianti che si può e scegliere di conseguenza...e ok, già detto.

Dopodiché quando si lavora si dovrebbe cercare di ascoltare le proprie produzioni su più impianti possibile. Certo non saranno mai tutti quelli che puoi provare in un negozio ben fornito, però limitarsi come riferimento solo ai monitor che i posseggono non va bene. Impianti hifi o monitor di amici, l'autoradio, più cuffie possibile, auricolari iPod, stereo portatile...etc. Ogni ascolto rivelerà qualcosa di nuovo, in eccesso o in difetto.

Messaggi: 13170 | Data Registrazione: Mar 2001  |  IP: Logged
PadroneDelSogno
Junior Member
Member # 16609

 - posted 24. Febbraio 2017 12:16      Profile for PadroneDelSogno   Email PadroneDelSogno         Edit/Delete Post   Reply With Quote 
quote:
Originally posted by cj:

Dopodiché quando si lavora si dovrebbe cercare di ascoltare le proprie produzioni su più impianti possibile.

Io non capisco perchè la mia canzone su impianti "buoni" dà il meglio ed è gradevole, mentre su impianti scarsi è inascoltabile.
Le canzoni che si sentono alla radio riesci ad apprezzarle anche su impianti di scarsa qualità...

Messaggi: 202 | Data Registrazione: Mar 2016  |  IP: Logged
Christian Lista
Member
Member # 11305

 - posted 24. Febbraio 2017 12:57      Profile for Christian Lista   Email Christian Lista         Edit/Delete Post   Reply With Quote 
quote:
Originally posted by PadroneDelSogno:
Le canzoni che si sentono alla radio riesci ad apprezzarle anche su impianti di scarsa qualità...

Io immagino che tu non abbia nè le strumentazioni in uso ad uno studio professionale, nè la formazione e l'esperienza di un tecnico del suono professionista.

Se tutti fossimo in grado di raggiungere quel tipo di risultati non esisterebbe più quel mestiere.

Poi ci sono alcuni che ci si avvicinano, alcuni anche in questo forum, un po' perchè nel tempo si sono acquistati buone attrezzature, un po' perchè con l'esperienza e la testardaggine piano piano, hanno affinato sempre di più le proprie abilità.

Non c'è un segreto o un procedimento standard custodito gelosamente da pochi, che seguendolo alla lettera ti da la certezza di un risultato professionale.

Messaggi: 2600 | Data Registrazione: Lug 2008  |  IP: Logged
maurix
Moderator
Member # 2135

 - posted 24. Febbraio 2017 13:51      Profile for maurix   Email maurix         Edit/Delete Post   Reply With Quote 
Dico la mia:

- innanzi tutto le canzoni diffuse dalla radio sono compresse ulteriormente dalla radio stessa

- due monitor di qualità sono in grado di "assorbire" con più morbidezza eventuali imperfezioni del mix, facendole suonare paradossalmente come delle precise scelte estetiche

- dei monitor di bassa qualità hanno in genere una loro "tipicità", delle frequenze che non possono tirar fuori e altre che sono enfatizzate
Se un mix ha dei difetti che coincidono con le caratteristiche di quei monitor, ecco che può suonare in modo disastroso.

Allo stesso tempo lo stesso mix su altri monitor sempre scadenti ma con caratteristiche diverse/opposte potrebbe suonare sorprendentemente bene.

Ecco perché oltre a sentire un mix con diversi monitor occorre conoscere bene quegli stessi monitor attraverso dei brani di riferimento.

A quel punto dovrebbe essere più facile individuare una eventuale problematica di un mix, anche partendo dai monitor di qualità.

Messaggi: 23387 | Data Registrazione: Mar 2003  |  IP: Logged
Fwood
Member
Member # 14348

 - posted 24. Febbraio 2017 15:26      Profile for Fwood   Email Fwood         Edit/Delete Post   Reply With Quote 
quoto tutti.
Comunque già sapere a memoria come intervenire sull'equalizzazione delle frequenze fondamentali degli strumenti più comuni e sulla voce...ti fa levare molta sporcizia ed esaltare ciò che serve.
Già questo ti da un grosso aiuto, se poi ci aggiungi un pizzico di competenza sulla compressione..allora ottieni un mix molto meno faticoso da ascoltare.
Un trucco?
Schemino delle frequenze fondamentali e dei trucchi sulla loro equalizzazione stampato su carta ed attaccato al muro..cosi lo guardi sempre.
[Smile]

Messaggi: 911 | Data Registrazione: Gen 2011  |  IP: Logged


Fuso Orario: CET
This topic is comprised of pages: 1  2 
 
Post New Topic  Post A Reply Chiudi Topic    Sposta Topic    Delete Topic next oldest topic   next newest topic
 - Versione stampabile di questo topic
Hop To:

Contattaci | www.cubase.it | Cubase.it e la Privacy

© 2000 - 2023. Il materiale di questo forum e del sito è di proprietà di chi scrive. Nel caso vogliate citare del contenuto, indicatene sempre la fonte.

Powered by Infopop
UBB.classicTM 6.3.1.2

Se questo sito ti è utile fai una donazione!
Tutti i contributi andranno a coprire i costi per il mantenimento del sito e del forum.

Un grosso grazie a chi vorrà supportarci.